Home Elenchi Cose da sapere sul frutto del diavolo di Yamato in un unico pezzo

Cose da sapere sul frutto del diavolo di Yamato in un unico pezzo

0
Cose da sapere sul frutto del diavolo di Yamato in un unico pezzo

one pezzo si avvicina alla fine dell’arco del paese di Wano. L’arco ha introdotto diversi nuovi personaggi, che possiedono frutti del diavolo estremamente potenti. Uno di questi personaggi è Yamato, il figlio di Kaido. Sin dalla sua introduzione, Yamato è diventato rapidamente uno dei preferiti dai fan. Nel recente sondaggio di popolarità One Piece , Yamato ha terminato all’11 °.

La sua forza come combattente è stata riconosciuta da suo padre. Insieme al suo incredibile haki, Yamato possiede anche un frutto del diavolo. Yamato ha mangiato l’inu inu no mi, modello: okuchi no makami. Il frutto del diavolo ha molto significato, ma molti fan non sanno ancora certe cose al riguardo. Con questo in mente, ecco alcune cose che i fan potrebbero non sapere sul frutto del diavolo di Yamato.

Nota: Yamato è citato con i pronomi di lui nel manga One Piece , che è considerato la fonte più accurata di Pezzo tradizione. Pertanto, anche lui/lui i pronomi sono usati qui.

aggiornato il 10 febbraio 2022 da Suzail Ahmad: le cose si sono riscaldate nell’arco del paese di Wano. Law and Kid stanno disperatamente cercando di abbattere la grande mamma e porre fine al suo regno come Yonko, mentre Luffy sta andando in punta di piedi contro Kaido. Con la lotta di Yamato contro Kaido, quest’ultimo potrebbe non far parte dei principali combattimenti, ma attualmente è impegnato in un lavoro molto più importante. Deve trovare un modo per impedire al fuoco di raggiungere lo stoccaggio delle armi. Nel suo inseguimento per fermare il fuoco, Yamato si affiderà senza dubbio al suo frutto del diavolo. Quindi, abbiamo deciso di aggiungere più voci per fornire ulteriori informazioni sul Yamato’s Devil Fruit .

Aspetto del frutto del diavolo

Yamato’s Inu Inu No Mi, Modello: Okuchi no Makami ha un aspetto unico. Il frutto del diavolo sembra arancione e ha turbini che provengono dalla parte superiore del diavolo. Questi turbini vanno solo a metà del frutto del diavolo e le foglie si trovano attorno allo stelo.

Leggi anche  Ring Elden: 7 cose che non sapevi su Ranni

L’aspetto del frutto del diavolo è simile a quello di un cachi, un frutto più comunemente coltivato in Cina. INU INU NO MI, Modello: Okuchi no Makami ha un look unico e abbastanza elegante.

È un mitico frutto del diavolo di tipo zoano

Il frutto del diavolo non è un normale frutto del diavolo di tipo zoano; In effetti, è un mitico frutto del diavolo di tipo zoano. Finora, solo sette di questi tipi di frutti del diavolo sono stati introdotti nella serie. I mitici tipi zoani offrono più forza e resistenza di un normale frutto del diavolo di tipo zoano.

Oltre ad aumentare la forza del suo utente, gli zoani mitici concedono ai loro utenti abilità uniche. Nel caso di Yamato, l’Inu Inu No Mi, Modello: Okuchi no Makami lo concede la capacità di creare ghiaccio. Inoltre, nella sua forma di bestia piena, Yamato è in grado di trasformarsi in un lupo che può correre a Velocità incredibile.

Capacità di ghiaccio speciale

Ormai è stato chiarito che l’abilità speciale del frutto del diavolo di Yamato gli permette di creare ghiaccio. Yamato può usare questa abilità speciale in numerosi modi, con il più comune che si congela gli obiettivi per immobilizzarli temporaneamente. Yamato può anche usare il ghiaccio per coprire la sua arma, aumentando così il suo danno. Yamato usò il suo frutto del diavolo per coprire il suo kanabo con ghiaccio, che poi usava per attaccare Kaido. Il potere dell’attacco è stato così grande che ha bussato Kaido a terra.

Un altro modo in cui Yamato applica questa capacità è rivendicare il suo corpo con il ghiaccio, il che lo aiuta ad assorbire l’impatto degli attacchi. Il rivestimento del ghiaccio è così buono che non può essere distinto dal corpo reale. Quindi, la capacità di produrre ghiaccio può aiutare Yamato sia in modo offensivo che difensivo. Tuttavia, c’è un limite al suo frutto del diavolo come quando Yamato ha cercato di attaccare Kazenbo, i suoi attacchi non hanno avuto alcun effetto.

Leggi anche  Ring Elden: armi migliori della forza, classificate

Significativo per la terra di Wano

Il frutto del diavolo di Yamato è abbastanza importante per la storia. Secondo Kaido, il lupo è la divinità custode della terra di Wano e per questo motivo, Yamato è molto influente per la storia. Il figlio di Kaido che mangia il frutto del diavolo e poi formare un’alleanza con le persone che vogliono abbatterlo è un’affermazione molto grande.

Yamato ha già agito come Guardian del Wano in diverse occasioni. Dopo la dura lotta di Luffy contro Kaido, il primo cadde dal tetto. Yamato poi prese al centro della scena e combatté contro suo padre. Yamato è stato in grado di tenere la sua contro la “creatura più forte del mondo”, che è un’impresa incredibile.

Yamato l’ha mangiato accidentalmente

Quando Kaido ha messo le mani sull’inu inu no mi, modello: Okuchi no makami, voleva preservarlo perché aveva difficoltà ad acquisirlo. Lasciare che Yamato consumi il frutto del diavolo era l’ultima cosa che Kaido voleva. Nonostante l’incredibile potere del frutto del diavolo, Yamato non ha mai avuto intenzione di mangiarlo. Un giovane e ingenuo Yamato ha trovato il frutto del diavolo e lo ha scambiato per un frutto normale. Come effetto collaterale di mangiare il frutto del diavolo, Yamato ha perso la sua capacità di nuotare, il che ha portato il suo sogno di lasciare l’isola di Onigashima a una sosta.

Secondo molti teorici, Yamato potrebbe finire per unirsi ai pirati di cappello di paglia come undicesimo membro, il che gli avrebbe permesso di realizzare il suo sogno di navigare nei mari. Poiché Yamato è fortemente ispirato da Oden e quest’ultimo ha viaggiato per tutto il mondo, avrebbe senso che Yamato si univa all’equipaggio. Resta da vedere se il suo sogno finisce per diventare realtà; Tuttavia, non passerà molto tempo prima che la domanda riceva risposta.

Si basa su un lupo giapponese estinto

Quando Yamato assume la sua forma di bestia, è quello del lupo giapponese ormai estinto chiamato Makami. In molte province giapponesi, questo lupo è stato adorato dal popolo. C’è un sacco di tradizioni che circondano il Makami, con molti che lo considerano una divinità custode e credere che fosse in grado di comprendere il linguaggio umano. Fu ampiamente accettato che il Makami salvaguardò gli umani da sventure, fuoco e persino le loro colture.

Leggi anche  Shadowlands: 5 migliori gilde di raid nel mondo

Questo è simile al ruolo di Yamato nell’arco del paese di Wano, in quanto sta attivamente proteggendo il capitale dei fiori dall’essere distrutto. Attualmente, Yamato sta cercando di impedire al fuoco di diffondersi allo stoccaggio delle armi. La sua incapacità di sostenere questo dovere potrebbe portare a un numero sorprendente di vittime nel capitale dei fiori.

È il secondo modello di lupo introdotto nella serie

Yamato’s Inu Inu No Mi, Modello: Okuchi no Makami è in realtà uno dei due frutti del diavolo che si basano su specie di lupo. Il primo modello di lupo apparteneva a Jabra di CP9 ed è stato introdotto durante l’arco della lobby di Enies.

Con il potere del suo frutto del diavolo, Jabra è stato in grado di trasformarsi in un lupo e un ibrido di lupo a volontà, sebbene il suo frutto del diavolo non possieda altre abilità speciali. Jabra è stato in grado di combinare il suo Rokushiki con i suoi poteri di frutta del diavolo, il che lo ha reso un avversario molto forte. Tuttavia, il frutto del diavolo di Yamato è molto più potente e aumenta i suoi attributi fisici, concedendo anche abilità speciali.

Somentanza con le divinità dell’Asia orientale

La forma ibrida di Yamato ha una straordinaria somiglianza con alcune figure divine nelle religioni dell’Asia orientale. In particolare, quando nella sua forma ibrida, le spalle di Yamato sono coperte da una scia di fiamme.

Queste fiamme formano una forma circolare dietro la testa di Yamato, che è simile all’arazzo galleggiante trovato su molte divinità buddiste. Ciò consolida ulteriormente lo status di Makami come divinità e il ruolo di Yamato come protettore.