Home Elenchi Giochi di Call of Duty con le migliori modalità di zombi

Giochi di Call of Duty con le migliori modalità di zombi

0
Giochi di Call of Duty con le migliori modalità di zombi

Call of Duty La modalità di gioco di base, Zombies, era inizialmente una modalità di gioco divertente, senza futuro in vista. Questo fino a quando i titoli di coda non sono stati lanciati per i giocatori in Call of Duty: World at War e i fan sono stati introdotti all’Orda Zombie. Infiniti round di paura, divertimento e arti, questo è ciò che la modalità di gioco ha offerto.

Dopo 14 anni dalla prima Call of Duty Zombies , i giocatori hanno adorato la sfida di round infiniti e orde di zombi non morti. La modalità progettata da Treyarch è stata implementata in molti titoli, ma non tutti, Call of Duty . Abbinato a grandi personaggi, armi, mappe e nemici.

Avanguardia

Con il titolo del 2021, Call of Duty: Vanguard , la modalità Game Zombies è tornata in modo significativamente più piccolo. Fino a giugno 2022, gli zombi non avevano nemmeno il gameplay classico e amato basato su round, e solo di recente ha ricevuto una nuova mappa con un remake per Shi no NUMA. Non solo Vanguard manca di contenuto di zombi, ma il gameplay stesso è un po ‘mediocre.

La maggior parte dei fan degli zombi può concordare sul fatto che Vanguard è una delusione per gli zombi del franchise. La storia è poco brillante, considerando che la tradizione è spesso un mistero avvincente. Il gameplay stesso è troppo simile, con armi, vantaggi e altri sistemi che rimangono inimensivi.

Ops nero 4

Dopo il climax degli zombi di Black Ops 3 , i fan erano entusiasti di vedere la modalità di gioco tornare per Black Ops 4 . Non solo i personaggi preferiti dai fan sono tornati, ma c’era un nuovo equipaggio di zombi in una sequenza temporale alternativa. Entrambe le storie, separate, ma ugualmente contorte, mancavano di intrighi totali e altrimenti, gameplay stantio.

Black Ops 4 ha cercato di cambiare la formula degli zombi ma non ha avuto successo. La maggior parte delle mappe erano remake pallidi di mappe precedenti e sacrificavano progetti intricati per ampie aree. Molti riguardano Ops Black 4 zombi come una delle voci più deboli.

Leggi anche  I migliori follower in Skyrim

Seconda guerra mondiale

Con Call of Duty finalmente tornando alle sue radici e tornando al passato, Call of Duty: World War 2 ha cercato di riportare gli elementi horror visti nella prima iterazione di COD zombi. Il team è riuscito e i disegni di zombi erano grotteschi e orribili da testimoniare. L’equipaggio era un cast di attori costellato di stelle con cui combattere, come David Tennant e Ving Rhames.

Tuttavia, nonostante il cast e i grandi dettagli del mondo e degli zombi, le mappe non erano in qualche modo. Il gameplay era abbastanza diverso dagli zombi precedenti per rimanere interessanti, ma ci sono stati troppi vantaggi che hanno reso il gioco più facile di altri.

Warfare infinita

Con Infinity Ward che prepara la scena per la loro versione di zombi, le cose sono entrate nel regno di divertimento e campy. L’Infinity Ward ha abbandonato gli aspetti horror degli zombi e ha provocato un nuovo solco per il franchise. La prima mappa è un parco a tema divertente con melodie classiche degli anni ’80 e persino David Hasselhoff. L’uovo di Pasqua stesso coinvolgeva gli alieni e il diavolo.

Le mappe consistevano in cameo di celebrità come Kevin Smith e presentavano un genere diverso per ogni mappa. Una di queste mappe ha giocatori che intraprendono un viaggio di kung-fu contro le orde di zombi. Il team di Infinity Ward sembrava divertirsi molto con la loro versione della modalità Zombie.

Warfare avanzata

Con Sledgehammer Games guidando il loro primo titolo Call of Duty , Advanced Warfare ha sperimentato il movimento più di altri giochi COD. Gli exo-scheletri sono stati usati per una migliore versatilità nei salti e nella corsa, e persino gli zombi potrebbero muoversi di più.

Leggi anche  Armi più potenti in Fallout 4, classificate

Il gioco presentava un cast di talento, con artisti del calibro di Jon Bernthal, John Malkovich e Bruce Campbell di Evil Dead. Il gameplay è stato piuttosto divertente e c’era una buona varietà di mappe. Tuttavia, non sembrava un titolo di Treyarch.

Black Ops 2

Dopo il successo degli zombi, Activision sapeva che doveva investire più tempo e denaro nella modalità di gioco. Dopotutto, ha una leale base di fan. Con Call of Duty: Black Ops 2 , i giocatori hanno visto il motore multiplayer in uso per gli zombi, nonché il nuovo tracciamento delle statistiche, le classifiche migliorate e il matchmaking basato sulle abilità.

Black Ops 2 presentava molte mappe interessanti, così come le famose uova di Pasqua che i giocatori si aspettavano dal franchise. Black Ops 2 presenta grandi momenti nella serie Zombies, nonché modalità di gioco uniche per gli zombi stessi.

Mondo in guerra

Quando i titoli di coda hanno lanciato la campagna Call of Duty: World At War , molti giocatori potrebbero aver avuto paura di vedere i corpi mescolanti correre verso la telecamera. Lo schermo diventa scuro, con una minacciosa scheda di titolo “Nazista Zombies”, che brucia nello schermo. Il round 1 inizia e Call of Duty non è mai stato lo stesso da allora.

World at War ha fatto un ottimo lavoro nel farfallare la modalità di gioco degli zombi, e così tanto è stato perfetto al primo tentativo che molte caratteristiche rimangono un punto fermo. Il sistema rotondo, la scatola misteriosa, i vantaggi e altro ancora. World at War rimane la classica esperienza di zombi.

Operazioni nere

Con gli zombi un enorme successo, molti fan hanno aspettato il prossimo titolo di Treyarch, Call of Duty: Black Ops , per vedere cosa era il prossimo per gli zombi. Gli sviluppatori lo hanno buttato fuori dal parco con le due mappe al momento del rilascio. Combattendo in un teatro contro nuovi nemici, oltre a diventare Nixon e JFK nel Pentagono.

Leggi anche  I 22 migliori cattivi di Spider-Man di tutti i tempi, classificati

Il gameplay era più fluido dalla voce originale e Black Ops presentava alcune grandi mappe, con quelle originali di World at War . Ha reso l’esperienza esaltante, con nuovi vantaggi, armi e funzionalità da esplorare.

Guerra fredda delle operazioni nere

Ci sono state molte caratteristiche uniche per gli zombi di Call of Duty: Black Ops Cold War . Per la prima volta in franchising, i giocatori potevano selezionare il loro agente. Ciò significava che, a causa delle collaborazioni, i giocatori potevano combattere zombi come Rambo o Frank Woods. I vantaggi erano abbondanti, con un nuovo sistema di livello per armi e aggiornamenti.

Le pistole si sentivano intensamente potenti e falciare gli zombi non erano mai stati più divertenti. Le mappe erano grandi e le orde ancora più grandi, grazie alle capacità di console di prossima generazione. Black Ops Cold War era più facile per i nuovi giocatori e una modalità di gioco che tutti potevano godere.

Ops nero 3

La migliore esperienza di zombi non è mai una risposta piacevole. Tuttavia, molti possono concordare sul fatto che Call of Duty: Black Ops 3 è la migliore esperienza per una moltitudine di ragioni. Il gioco stesso presenta una serie di nuove emozionanti mappe. Questi vanno dalle strade di Morg City come Jeff Goldblum e Ron Perlman, alla trama degli zombi in corso con l’equipaggio di Primis. Zombies Chronicles ha anche visto il rilascio DLC di mappe preferite da fan, rifatto per Black Ops 3 .

La modalità di gioco è il modo definitivo di giocare a determinate mappe, grazie ai numerosi assortimenti di armi e armi meravigliate. I vantaggi sono molti e il gameplay è eccitante. I giocatori possono correre, saltare e scivolare attraverso le mappe, il tutto inseguito da tutti i tipi di minibossi e zombi. Ogni uovo di Pasqua presenta anche un boss distintivo per aprire ulteriormente la storia della modalità zombi.