Home Film e TV Peacemaker: Vigilante è stato interpretato da Chris Conrad prima di Freddie Stroma

Peacemaker: Vigilante è stato interpretato da Chris Conrad prima di Freddie Stroma

0
Peacemaker: Vigilante è stato interpretato da Chris Conrad prima di Freddie Stroma

Mentre la polvere si schiarisce sulla scia di un’esperienza davvero eccellente come HBO Max Peacemaker , il tempo è perfetto per scavare in alcuni Oscuri dettagli dietro le quinte. Lo spettacolo è ancora fresco nelle menti degli spettatori e le conversazioni continuano a ciò che ogni minuto potrebbe significare per il futuro dell’universo esteso DC (DCEU). Quindi perché non allungare quella curiosità nei più meta aspetti della serie?

Proprio come la sequenza di crediti di apertura meravigliosamente unica di PeaceMaker , molti aspetti inaspettati dello spettacolo HBO Max sono diventati colpi straordinari tra il pubblico. Una di queste istanza coinvolge Harry Potter e pitch Perfect Attore Freddie Stroma, la performance molto elogiata come Adrian Chase/Vigilante, portando una salvezza sfrenata al killer squilibrato che pochi probabilmente hanno visto arrivare. Ma si scopre che Stroma quasi non era nemmeno parte dello spettacolo.

In una recente intervista con Screen Rant, Peacemaker James Gunn ha parlato di un certo numero di argomenti che descrivono il processo dietro la sua ora amata. Ad un certo punto, l’argomento si è spostato su Vigilante, nonché la storia meno conosciuta di come Stroma è entrato in ritardo nella produzione per sostituire l’attore precedente del personaggio. Chris Conrad ( Young Hercules , Patriot ) è stato originariamente scelto nel ruolo e ha persino girato 5 episodi come vigilante prima che Gunn portasse Stroma in sostituzione.

“Avevamo già girato cinque episodi e mezzo con un altro attore, che è un ragazzo di incredibilmente talentuoso”, ha detto Gunn quando gli è stato chiesto dell’interruttore. “Ma eravamo su diverse pagine su certe cose, e non credo che volesse continuare la serie a lungo termine. Quindi abbiamo portato Freddie, cinque episodi e mezzo e riaccese tutte le sue scene. ” Fortunatamente, sembra che la partenza di Conrad fosse amichevole e la decisione era reciproca piuttosto che qualcosa costretto a un attore sfortunato. Gunn è persino arrivato al punto di dirigere le riprese da solo, piuttosto che spingere la responsabilità sui direttori regolari di ogni rispettivo episodio che aveva bisogno di Stroma. Immagino che volesse bilanciare le cose dopo la squadra suicida Apparentemente non aveva bisogno di alcuna ripresa.

Leggi anche  5 trilogie cinematografiche in cui il terzo film è il migliore

Il pubblico ha finito per amare la presa di Stroma sul vigilante, e anche Gunn. “C’è un’innocenza per lui, nonostante il fatto che faccia queste cose orribili”, ha continuato, “ed è completamente carente di empatia e sentimenti in un modo che la pace non è. Chi lotta con quello che fa e l’altro ragazzo è un ragazzo che non lotta affatto con ciò che fa ma ama incondizionatamente il pacificatore, il che è una relazione interessante “.

È affascinante pensare a quale tipo di personaggio avrebbe potuto essere Conrad che fosse rimasto per il ruolo. Dato il modo in cui Peacemaker si stia già preparando per una seconda stagione, ha senso che se ne vada, dal momento che a quanto pare non aveva aspirazioni a lungo termine per questa parte particolare. Ma tutto considerato, potrebbe essere sicuro dire che tutti hanno ottenuto ciò che volevano. Conrad ha avuto modo di andare avanti, Stroma ha potuto ucciderlo assolutamente (in diversi modi) come vigilante e il pubblico è stato curato per il fantastico risultato.

Peacemaker è disponibile per lo streaming su HBO Max.

Fonte: screen rant