Home Guide di strategia Skyrim: Dovresti unirti agli Imperiali o Stormcloaks?

Skyrim: Dovresti unirti agli Imperiali o Stormcloaks?

0
Skyrim: Dovresti unirti agli Imperiali o Stormcloaks?

La domanda se si dovrebbe unirsi agli Imperials o agli Stormcloaks è qualcosa di Skyrim con cui i giocatori hanno combattuto dalla sua uscita più di un decennio fa. Gli imperiali sono, ovviamente, la fazione che era quasi responsabile dell’esecuzione del giocatore. I Stormcloaks, sebbene meno burocratici, hanno intrapreso anche molte azioni moralmente ambigue.

Alla fine della ricerca della guerra civile in Skyrim , i giocatori liberi Skyrim dal dominio imperiale o ristabiliranno il potere dell’impero nella provincia nordica eliminando Ulfric. Anche se molti fan irriducibili di entrambe le parti difendono fervidamente la loro alleanza prescelta, sia Imperials che Stormcloaks hanno tanti aspetti negativi dei lati negativi.

Aggiornato il 3 giugno 2022 da Erik Petrovich : l’argomento secolare di chi scegliere tra Stormcloaks vs Imperials in Skyrim non sembra mai andare via. Con ogni rielaborazione del gioco, la base di fan viene suscitata dal fatto che Imperials o Stormcloaks siano migliori, non solo in termini di politica, ma in termini di estetica, valori e persino personaggi. In Skyrim Imperial o Stormcloak, i giocatori possono progredire attraverso la parte della loro squadra di Guerra civile di Skyrim, alla fine liberando la provincia dell’altro in uno dei due potenziali finali al conflitto. Puoi scegliere di non allearsi con Stormcloaks o Imperials, che essenzialmente congela la guerra civile, anche se ci sono pochi motivi per farlo oltre a risparmiare tempo in un secondo playthrough o gioco di ruolo.

E se non scegli Stormcloaks o Imperials?

Perché Skyrim incoraggia i giocatori a farsi strada come desiderano, è perfettamente fattibile battere il gioco senza mai scegliere tra Skyrim Stormcloaks o Imperials. È perfettamente possibile saltare questa ricerca, che è tecnicamente una ricerca secondaria, nella tua ricerca di Alduin.

Il mondo si comporterà come se la guerra sta ancora andando avanti, e nessuna delle due parti farà progressi dall’altro fino a quando il giocatore non raggiunge il segmento del tavolo di negoziazione della missione principale. Qui i giocatori scelgono i mezzi per risolvere un trattato di pace temporaneo tra le due parti e può essere più facile fare delle scelte se non hai interesse nel reclamo di entrambe le parti.

Leggi anche  Genshin Impact: cose da sapere prima di tirare per Klee

The Legion offre la ricerca più soddisfacente

Le missioni e le storie svolgono un ruolo importante nei giochi Elder Scrolls mentre modellano fondamentalmente l’esperienza del giocatore, specialmente quando le loro scelte hanno risultati significativi. Sia Stormcloak che Imperial Questlines si basano sul riprendere aree degli altri controlli della fazione, portando infine a uno scontro finale in solitudine o Windhelm.

Quando si tratta della trama e delle missioni presentate ai giocatori, è un lancio. Imperials eek davanti, tuttavia, perché non costringono i giocatori ad attaccare Whiterun, probabilmente la città più amata in Skyrim o qualsiasi gioco Elder Scrolls .

Stormcloaks ha NPC più interessanti e unici

Mentre la Legione Imperiale non costringe i giocatori ad uccidere Jarl Balgruf, la loro leadership e gli NPC importanti sono tutt’altro che i più interessanti nei giochi Elder Scrolls . Il generale Tullius e il resto dei vertici della Legione sono tipi militari unilaterali, mentre la leadership di Stormcloak è piena di personaggi interessanti e unici.

È difficile dimenticare la voce roca e terrificante e i manierismi del guerriero Galmar-Fist e Yrsarald Thrice-Pierced è misterioso quanto imponente. Lo stesso Ulfric Stormcloak è un personaggio imperfetto, per essere certi, ma dopo aver letto il dossier di Thalmor sulla sua tortura si può iniziare a capire i suoi sentimenti complessi nei confronti dell’Impero.

Gli imperiali hanno maggiori possibilità contro il dominio Aldmeri

Mentre la guerra civile è il punto focale per i principali conflitti in tutta Skyrim, i Stormcloaks non sono l’unica minaccia imminente che deve affrontare l’Impero. Il Concordato oro bianco è stato firmato solo come un trattato di pace temporaneo tra l’impero e il dominio Aldmeri, e non appena l’accordo termina la Grande Guerra della Quarta ERA riprenderà.

Leggi anche  Ring Elden: come battere Mohg, Lord of Blood

I termini dell’accordo, in particolare il divieto di adorazione di Talos, è stata la scintilla che ha acceso la ribellione di Stormcloak. Tuttavia, se i Stormcloak vincono e prendono il controllo di Skyrim, saranno dolorosamente impreparati ad assumere una forza organizzata e schiacciante come il dominio Aldmeri. Riprendere Skyrim per l’Impero presenta un fronte più unificato contro gli aggressori elfi.

La Legione è diversificata, mentre i Stormcloaks sono principalmente Nords

L’impero si estende attraverso Tamriel, che comprende molte aree di influenza si sono diffuse nelle varie culture del continente. Per tutte le questioni che hanno gli imperiali burocratici, stanno accettando più razze non umane rispetto alla maggior parte grazie a questa fusione di culture, una diversità che si riflette nei ranghi della legione.

I Stormcloaks, tuttavia, sembrano averlo fuori per qualsiasi gara che non sia un nord. Mentre i loro atteggiamenti nei confronti degli elfi sono comprensibili, vedono imperiali e bretoni come razze minori dell’uomo, e come tali hanno una forza di combattimento quasi interamente composta da Nords. A seconda della gara del tuo personaggio, ha più senso unirsi a una fazione sull’altra.

Le città di Stormcloak sono rustiche e robuste, ma disordinate …

Quando si tratta di pura estetica delle loro impostazioni, i Stormcloak hanno il sopravvento, in generale. Le loro città, le città e gli insediamenti importanti sono tutti costruiti in montagna e circondati da deserto, che si tratti di BLATZIONI MORMI di Windhelm o rinfrescanti come le acque pacifiche di Riften.

L’aspetto negativo degli insediamenti di Stormcloak è la relativa mancanza di legge, o meglio la mancanza di un ordine autorevole per controllare i cittadini. Riften è un buon esempio di come una città di Stormcloak possa cadere in statura senza l’ordine simile agli imperiali. Tuttavia, a causa di questa mancanza di ordine, le persone si sentono più crude, realistiche per i tempi difficili nel territorio di Stormcloak.

… Gli insediamenti imperiali hanno ordine e architettura, ma mancano di personalità

Mentre le città di Stormcloak tendono a trovarsi in splendide aree del mondo, le città imperiali sono una meraviglia da guardare da sole. La solitudine è l’esempio brillante di ciò, essendo il principale punto d’appoggio dell’Impero nella provincia, sebbene altri insediamenti controllati imperiali abbiano anche la sua stessa attenzione all’architettura, all’uso dello spazio e alla grandiosità (anche in un senso più piccolo).

Leggi anche  Elden Ring: Moonveil Katana Build Guide

Il problema con gli insediamenti imperiali è che mancano di personalità. Sono tutti costruiti per uno scopo con poco pensiero dato al loro ambiente naturale. La loro architettura è certamente avanzata, ma non è affatto impressionante come il catrame a sud di Windhelm o la nebbiosa bellezza naturale che circonda Riften.

Quindi, dovresti scegliere gli Imperiali o i Stormcloaks?

Alla fine la scelta di andare con gli Imperiali o gli Stormcloaks è personale che dipende dalla direzione che vuoi prendere il tuo personaggio. I personaggi del Nord troveranno una casa tra i Stormcloaks, purché siano d’accordo con il loro punto di vista sull’Impero. Altre razze troveranno imperiali che li accolgono a braccia aperte, a condizione che producano un po ‘di potere all’Impero.

Scegli Imperial se vuoi interpretare un personaggio originario di un posto a parte Skyrim, in quanto non ha senso combattere sotto uno stendardo che alla fine non ti accetterà. Scegli Stormcloak se credi che l’impero non abbia il diritto di dire ciò che gli abitanti di Skyrim possono e non possono fare, specialmente se sei un nord. Se suoni un elfo alto, tuttavia, è in realtà accurato per giocare a Stormcloak, poiché diversi documenti di Thalmor implicano che favoriscono i Stormcloak nei loro tentativi di estromettere l’Impero (e quindi dare al Dominio Aldmeri una più forte possibilità provincia più tardi).

The Elder Scrolls V: Skyrim Special Edition è disponibile su PC, PlayStation 4 e 5 e Xbox One e Serie X | S