Home Film e TV 5 trilogie cinematografiche in cui il terzo film è il migliore

5 trilogie cinematografiche in cui il terzo film è il migliore

0
5 trilogie cinematografiche in cui il terzo film è il migliore

Quando si crea un franchising cinematografico, è comune che la prima puntata di una serie venga accuratamente realizzata e consegna trame di qualità al pubblico. Più spesso, quando un film raggiunge alti livelli di successo, tende a essere seguito da uno o due altri progetti che sono poco brillanti rispetto al film originale.

È raro trovare una trilogia in cui il terzo e ultimo film del franchise finisce per essere migliore dei due originali. In genere, ciò accade perché i primi film usano tutte le trame convincenti e i punti della trama, lasciando la serie asciutta quando la terza puntata rotola in giro. Tuttavia, ciò non significa che tutte le trilogie finiscano con una nota bassa. Queste serie particolari sono eccezioni alla regola.

The Star Wars Prequel Trilogy – Revenge of the Sith

Molti fan Star Wars mantengono la convinzione che gli episodi 4-6 siano i più grandi che il franchise ha da offrire. E mentre ciò potrebbe essere vero, i prequel riescono ancora a trattenere i propri. Gli episodi 1 e 2 sono decenti, ma Revenge of the Sith è pieno di azione e avventura.

Anakin si rivolge finalmente al lato oscuro nell’episodio 3 e la sua spada laser contro Obi-Wan è una scena iconica che Star Wars i fan non dimenticheranno mai. Guardare Anakin trasformarsi nel cattivo di Star Wars di tutti i tempi è degno di lode, e certamente rende Revenge of the Sith il miglior film della serie prequel.

Trilogia di Captain America di Chris Evans – Captain America: Civil War

Sebbene Captain America: The First Avenger e Captain America: The Winter Soldier fossero entrambi film eccellenti con trame accattivanti, è indiscutibile che Capitano America: Civil War ha sollevato la posta in gioco in modo significativo. Civil War è stato uno dei primi importanti film di squadra MCU che ha riunito vari eroi al di fuori della serie Avengers . Fino a questo punto, ogni eroe era praticamente autonomo nel proprio franchise titolare, a meno che non si stessero incontrando gli altri Vendicatori per un’altra battaglia più grande della vita.

Leggi anche  I migliori spettacoli televisivi di reality su Hulu

Dalla versione 2016 di Civil War , la Marvel ha continuato a riunire eroi da ogni ceto sociale, come si vede nei film Spider-Man di Tom Holland, Thor: Ragnarok, e Doctor Strange nel multiverso della follia. Oltre a riportare gli eroi preferiti di tutti per un grave crossover, la battaglia finale tra Steve, Tony e Bucky è ancora una delle scene più intense della storia dell’MCU. È vero che la Marvel farà un film Captain America 4 , ma ora che Anthony Mackie ha assunto quel ruolo, Chris Evans non sarà più la star della serie. Spero che Sam Wilson ottiene la sua serie in tre parti e i nuovi film Cap saranno separati dai tre originali.

La trilogia di Cenerentola – A Twist in Time

Tutti conoscono la classica storia di Cenerentola che viene spazzata via dal Principe Azzurro. I film della Principessa Disney sono ancora alcuni dei progetti più famosi che il franchise abbia mai creato e molte delle principesse originali sono tornate in film sequel; Tuttavia, questi di solito non sono così noti. Nel caso di Cenerentola, non le fu data una, ma due rate successive dopo il successo del primo film d’animazione.

Cenerentola III: A Twist in Time dà alla sua malvagia matrigna una bacchetta magica per tornare indietro nel tempo e lanciare un incantesimo sul principe azzurro, facendolo sposare la malvagia sorellastra di Cenerentola, Anastasia, invece. Invece di passare con l’inganno, Anastasia arriva alla consapevolezza che il vero amore è meglio del potere o del denaro e rifiuta di sposare il principe.

Questo film diretto al video invia un messaggio più significativo del primo film, illustrando che non è mai troppo tardi per fare la cosa giusta. Piuttosto che aspettare un uomo per salvarla, Anastasia è in grado di cambiare da sola, e arriva alla consapevolezza che preferirebbe essere single che con qualcuno a cui non si preoccupa veramente di lei, tutto da sola.

Leggi anche  WWE rilascia 14 lottatori dai loro contratti

The Maze Runner Trilogy – The Death Cure

The Maze Runner ha fatto scappare i fan nel 2009 quando il primo libro ha colpito gli scaffali e la serie ha continuato a mantenere un seguito dedicato durante tutte le successive nuove versioni. Nel 2014, The Maze Runner è arrivato sul grande schermo e è rimasto abbastanza fedele ai romanzi per tutta la durata della serie.

Il terzo film ha ricevuto alcune critiche in relazione alla trama; Tuttavia, The Death Cure è probabilmente il miglior film dell’intera trilogia. Ciò che fa risaltare The Death Cure da The Maze Runner e The Scorch Trials è il livello di talento che ogni attore ha portato con sé alla conclusione della serie , in particolare Dylan O’Brien.

The Death Cure è molto più oscura dei primi due film e ha consegnato un po ‘di crepacuore con la morte di due personaggi principali. Tutti gli attori hanno fatto un ottimo lavoro trasmettendo quanto fossero rotti, spaventati e devastati i loro personaggi durante la loro battaglia finale, e le loro solo esibizioni hanno messo a parte The Death Cure a parte il resto della serie.

Trilogia di Spider-Man di Tom Holland-Spider-Man: No Way Home

Forse la risposta più ovvia nella lista, Spider-Man: No Way Home è di gran lunga il miglior film nella trilogia di Spider-Man di Tom Holland. Unificando tre generazioni di Spider-Men, in combinazione con il lato più serio di Peter Parker olandese che i fan hanno visto, non c’è da meravigliarsi che questo film sia diventato un favorito dell’MCU istantaneo.

Le voci sul fatto che ci sono più film di Spider-Man in futuro circolano in Internet da quando non c’è via a casa nei cinema. Speriamo che la Marvel abbia più pianificato per Tom Holland in futuro.

Leggi anche  Naruto: Jutsu più forte della serie, classificato