Home GR Originals Genshin Impact: Kaeya proviene da una terra senza un dio

Genshin Impact: Kaeya proviene da una terra senza un dio

0
Genshin Impact: Kaeya proviene da una terra senza un dio

Kaeya è uno dei personaggi iniziali di Genshin Impact . Il giocatore può acquisirlo come personaggio giocabile non appena arrivano a Mondstadt e completare le missioni di partenza. Detto questo, Kaeya ha un background interessante, poiché la sua città natale non è la città della libertà.

Nonostante non sia uno dei preferiti nell’approvvigionamento di Genshin Impact , le origini di Kaeya suggeriscono che è molto più forte di quanto rivelasse il suo stile di gioco. Dopotutto, proviene dal Regno di Khaenri’ah.

Il misterioso passato di Kaeya in Genshin Impact

Da bambino, Kaeya di Genshin Impact è stato adottato dalla famiglia Ragnvindr, un clan benestante a Mondstadt. Erano più conosciuti come proprietari della cantina Dawn, che produceva vino di alta qualità. Così, Crepus Ragnvindr divenne suo padre, facendolo e diluire i fratelli. Lo hanno accolto a braccia aperte e lo hanno sollevato come se fosse il loro.

Man mano che Kaeya e Diluc sono cresciuti, il popolo di Mondstadt ha iniziato a individuarli come due dei più “signori accattivanti” della città. Nonostante ciò, nessuno sapeva delle vere origini di Kaeya e si rifiutò di parlarne. Questo è stato il caso anche quando lui e suo fratello si sono uniti ai Cavalieri del Favonius in Genshin Impact . Il Gran Maestro dell’organizzazione una volta richiedeva maggiori informazioni sul passato di Kaeya, ma il Cavaliere Glib si limitava semplicemente all’argomento, fornendo risposte che non rivelavano nulla.

Tutti i Kaeya hanno detto che lui e suo padre biologico stavano viaggiando e si sono verificati attraverso la cantina dell’alba. Suo padre è poi partito per prendere un po ‘di succo d’uva per la strada ma non è mai tornato. Dopo qualche tempo, Crepus Ragnvindr ha trovato Kaeya in Genshin Impact e lo ha adottato nella sua famiglia, e il resto era storia.

Leggi anche  Mass Effect 4: i pro e i contro del suo approccio a doppia galassia

La scomparsa di Crepus e il conflitto tra fratelli

Sebbene Kaeya si rifiutasse di rivelare i dettagli del suo passato, era ancora accettato nei Cavalieri di Favonius e faceva i suoi doveri. Si avvicinò molto a suo fratello, diluc di Genshin Impact e i due furono visti quasi come gemelli. Entrambi potevano supporre ciò che l’altro stava pensando o pianificando senza pronunciare una parola. Tuttavia, la loro relazione si sbriciolerebbe presto quando il padre perse la vita a causa di un attacco al suo convoglio.

Diluc fu assegnato a scortare questo convoglio, ma lungo la strada fu attaccato da una grande bestia. DiLuc e i Cavalieri di accompagnamento hanno cercato di respingere il mostro ma inutilmente. Nel frattempo, Kaeya aveva scoperto la notizia dell’incidente e si era affrettato ad aiutare. Sfortunatamente, quando è arrivato, era troppo tardi. Crepus, un uomo che non aveva mai acquisito una visione, aveva usato un’illusione Genshin Impact per respingere la bestia. Tuttavia, il dispositivo è fallito, togliendosi la vita.

Sia DiLuc che Kaeya di Genshin Impact sono stati sorpresi da ciò che il loro padre aveva fatto, ma Kaeya sembrava quasi divertito dalla nozione. Vedendo suo padre morto, sorrise semplicemente e pensò: “Questo mondo è veramente … affascinante”. Questo è stato quando i fratelli si sono separati. DiLuc lasciò i Cavalieri di Favonius, mentre Kaeya fu infine promossa al Capitano di cavalleria.

Un cavaliere con metodi discutibili

Come attuale capitano di cavalleria, Kaeya ha guadagnato la fiducia della recitazione del Gran Maestro Jean. Anche se a volte metteva in discussione quella fiducia, dati i metodi non ortodossi di Kaeya. Per uno, Kaeya era molto affezionata all’alcol – la morte dopo mezzogiorno era la sua bevanda preferita. Quando Kaeya non era nel quartier generale dei Cavalieri di Favonius, era probabilmente in qualche taverna, spettegolando con chiunque riteneva abbastanza interessante. Ciò includeva gente di città, cacciatori e persino banditi comuni. Il capitano della cavalleria era un parlatore liscio esperto, quindi era facile per lui tracciare tutte le forme di segreti in Genshin Impact dai suoi inconsapevoli compagni di bevute.

Leggi anche  Mafia 4 dovrebbe tornare alle radici della serie

In effetti, uno dei cavalieri più giovani ha scoperto che più morte dopo mezzogiorno c’erano in magazzino, più incidenti c’erano dentro e intorno alla città. Non è noto se ciò fosse dovuto al fatto che la bevanda era popolare tra i vagabondi. Tuttavia, sicuramente non potrebbe essere una coincidenza che questi incidenti sembrano aumentare quando Kaeya ha maggiori probabilità di essere alla taverna.

Ancora peggio, tuttavia, è stato il modo in cui Kaeya ha valutato il raggiungimento dei suoi obiettivi di cavaliere, indipendentemente da ciò che ciò comportava. In un caso, Kaeya e un gruppo di cavalieri stavano cacciando un leader di bandito in un’antica rovina. Quindi, per costringere il leader ad affrontare direttamente Kaeya, il capitano della cavalleria lo ha interrotto attivando una guardia di rovina dormiente in Genshin Impact , mettendo i suoi uomini a rischio di gravi lesioni. Sebbene Jean disapprovasse questo corso di azione, Kaeya lo trovò abbastanza divertente, ammettendo con se stesso che gli piaceva mettere le persone in posizioni difficili: nemici e alleati.

La verità dietro Kaeya di Genshin Impact

I controversi metodi di Kaeya e la personalità solitaria derivano dal perché è stato lasciato in Genshin Impact Mondstadt in primo luogo, anche se anche la storia completa di ciò deve ancora essere rivelata. In verità, il padre biologico di Kaeya non lo ha semplicemente dimenticato nella cantina dell’alba. Al contrario, ha lasciato lì il giovane Kaeya lì, con le sue parole di separazione: “Questa è la tua occasione. Sei la nostra ultima speranza. ”

Il padre di Kaeya lo aveva portato lì dalla lontana terra di Khaenri’ah. Il regno di Khaenri’ah è una regione ma inedita nell’impatto di Genshin . È popolarmente noto come la terra senza un Dio in quanto non è governato da nessuno dei sette. Questo è anche dove il viaggiatore si è trovato quando si sono svegliati per la prima volta a Teyvat.

Leggi anche  The Elder Scrolls 6: Le principali città di High Rock hanno spiegato

Kaeya era un agente del misterioso regno senza Dio. Tuttavia, la sua missione a Mondstadt non è chiara. L’unica persona che conosce queste informazioni è diluita poiché Kaeya si era pulita nella notte della morte del padre. La rivelazione aveva fatto arrabbiare diluc e le due spade incrociate, che spinero Kaeya a ottenere la sua visione in Genshin Impact . Dopo la lotta, i fratelli si separarono, la loro relazione al massimo traballante. Da allora, Kaeya si è risolta di non rivelare mai la verità delle sue origini a nessun altro.

Genshin Impact è ora disponibile per dispositivi PC, PS4, PS5 e mobili. È in fase di sviluppo una versione Switch.