Home Notizie di gioco Il co-fondatore di Rockstar Games Dan Houser fa enormi investimenti in Blockchain Games Studio

Il co-fondatore di Rockstar Games Dan Houser fa enormi investimenti in Blockchain Games Studio

0
Il co-fondatore di Rockstar Games Dan Houser fa enormi investimenti in Blockchain Games Studio

Co-fondatore di Rockstar Games Dan Houser ha investito in Revolving Games, una società di giochi blockchain con sede negli Stati Uniti. L’interesse per l’integrazione delle tecnologie blockchain ha mostrato un forte aumento degli ultimi anni, in particolare nel settore dei giochi. Sebbene l’opinione sul ruolo di Blockchain nei giochi sia apparentemente divisa nel settore, l’ex protagonista creativo dietro Grand Theft Auto e Red Dead Redemption di Rockstar Games condivide una prospettiva più ottimistica su The La tecnologia come Dan Houser effettua il suo investimento in giochi rotanti.

Decenni dopo aver co-fondato Rockstar Games con suo fratello Sam, Terry Donovan e Jamie King, Dan Houser lasciarono la compagnia nel 2020. Ha continuato a fondare una nuova compagnia un anno dopo chiamata Absurd Ventures nel Regno Unito come Assurd Ventures in Giochi nel Regno Unito. È interessante notare che una società separata soprannominata Assurd Ventures LLC è stata registrata negli Stati Uniti nello stesso anno, indicando che la società potrebbe non essere limitata ai videogiochi. Tuttavia, Assurd Ventures deve ancora fare annunci. Sebbene l’ultimo coinvolgimento di Dan Houser con la società di giochi blockchain possa suggerire una possibile direzione.

Dopo aver partecipato a un round di finanziamento di $ 13,2 milioni, Dan Houser si unirà al consiglio consultivo di Revolving Games. Dal lancio dell’azienda nel 2020, Revolving Games è riuscito a raccogliere oltre $ 25 milioni, dove attualmente ospita oltre 100 dipendenti e due studi sotto il suo nome. Il titolo di debutto è destinato a essere un MMO di strategia a tema Battlestar Galactica che è in fase di sviluppo con i giochi NBCUniversal e Gala. La società ha anche un titolo di gioco di ruolo avventura in cooperativa sulla via skyborne legacy .

Parlando della strada dell’azienda da percorrere, il co-CEO di Giochi rivolti Saad Zaeem afferma che la visione dell’azienda è quella di costruire giochi AAA che attireranno l’attenzione del settore e “gireranno la testa tra i migliori lanci nei migliori forum di gioco come Gamescom ed E3. ” Dichiara inoltre che l’industria si sta attualmente passando da un ecosistema di proprietà degli sviluppatori a un ecosistema di proprietà dei giocatori e che “i giochi rotanti saranno in prima linea in questa evoluzione”.

Leggi anche  La perdita di Fortnite prende in giro il ritorno di Klombo con un tocco interessante

Ma Dan Houser e i giochi rotanti non sono i soli a scommettere sulla blockchain nel settore dei giochi. La società madre di Rockstar, Take-Two, ha indicato che potrebbe assistere alla possibilità di integrare le NFT nel suo ecosistema. Più recentemente, anche gli editori di giochi Square Enix e Ubisoft hanno investito in Blockchain Gaming. Naturalmente, non tutti i giocatori del settore condividono lo stesso ottimismo con artisti del calibro di Mojang Studios che respingono definitivamente il supporto per NFT o tecnologie blockchain. Indipendentemente da ciò, l’investimento del co-fondatore Rockstar Games nei giochi rotanti servirebbe probabilmente a costruire entusiasmo sul potenziale di Blockchain nell’arena di gioco. Fino a che punto quell’entusiasmo spingerà l’industria, dirà il tempo.

Fonte: VGC