Home Anime Jujutsu Kaisen: espansione del dominio di Sukuna, santuario malevolo,

Jujutsu Kaisen: espansione del dominio di Sukuna, santuario malevolo,

0
Jujutsu Kaisen: espansione del dominio di Sukuna, santuario malevolo,

jujutsu kaisen è un anime relativamente nuovo ricco di azioni, a seguito della serie manga scritta da Gege Akutami e pubblicata da Shonen Jump nel 2018. La serie ispirata alla mitologia è ambientata in A mondo con maledizioni malvagie e potenti stregoni che eliminano queste manifestazioni nate da emozioni negative. jujutsu kaisen ritrae un mucchio di personaggi indomita con tecniche maledette scoraggianti e terrificanti espansioni di dominio.

La trama di jujutsu kaisen si forma dopo che l’Itadori Yuuji di talento fisicamente ingoia un “oggetto maledetto”, che risulta essere un dito della Sukuna molto fatta, un potente spirito maledetto che conduce anche il miglior conduttura del meglio del miglior il concorrente del miglior spirito maledetto che conduce anche al concorrente del meglio del rivale che si rivaleggia di stregoni jujutsu. Nella prima stagione di jujutsu Kaisen, i fan hanno intravisto nella vera estensione dei poteri dello spirito maledetto, parte della quale era la sua espansione del dominio, il santuario malevolo. Quindi, chi è Sukuna e come funziona l’espansione del suo dominio?

Ryomen Sukuna, il re delle maledizioni

Per comprendere appieno l’essere, Sukuna, si deve approfondire la storia degli Stregoni Jujutsu. Contrariamente a quello che la maggior parte della gente pensa, Sukuna non era sempre uno spirito maledetto onnipotente che perseguitava gli umani e gli stregoni del jujutsu terrorizzato. Invece, Sukuna era un umano normale, sebbene un potente stregone jujutsu. In effetti, a uno sguardo più attento, i fan possono indurre che Sukuna, a giudicare dai manierismi di famigerati stregoni come il clan Zen’in, era probabilmente un prodotto delle azioni dei suoi compagni stregoni jujutsu. Sukuna esisteva come umano nell’era Heian, mille anni fa dall’attuale sequenza temporale della storia. All’epoca, il suo nome colpì la paura nei cuori delle persone, e non è chiaro se fosse il risultato delle azioni del personaggio o della propaganda diffusa da altri stregoni jujutsu.

Leggi anche  Attack on Titan: Eren's Founding Titan Abilità, ha spiegato

L’era Heian era l’era principale per la stregoneria e le tecniche maledette; Tuttavia, il nome di Sukuna viaggiava ancora in lungo e in largo come una potente entità, in grado di superare gli stregoni di jujutsu più forti usando profonde tecniche maledette. Questo dà agli spettatori informazioni su quanto sia veramente potente Sukuna. Rendendosi conto che Sukuna era più di quanto potessero gestire, gli stregoni Jujutsu si sono uniti a conquistare Sukuna e, per fortuna, ci sono riusciti. Tuttavia, le loro azioni sono servite solo da una soluzione temporanea all’inevitabile. Dopo la sua scomparsa, Sukuna si trasformò in uno spirito maledetto, sigillandosi nelle sue 20 dita, attualmente indicata come “oggetti maledetti”.

Anche dopo essere stato ridotto al suo sigillo di ventidisti, gli stregoni di Jujutsu non potevano distruggere i resti di Sukuna e decisero di conservarli come strumento di livello speciale. Nella prima stagione di jujutsu kaisen , l’anime ha parzialmente rivelato le capacità di Sukuna. Al contrario, i lettori di manga hanno un’esperienza più profonda, scansionando attraverso la versione non adattata della storia. Indipendentemente da ciò, entrambi i tipi di fan condividono un desiderio simile: scoprire il potere che Sukuna detiene nella sua forma finale.

Cos’è l’espansione del dominio?

Per comprendere appieno il santuario malevolo di Sukuna, è necessario comprendere completamente il concetto di espansione del dominio. Un’espansione del dominio è un’abilità orientata allo spazio che consente all’incantatore di attirare il proprio avversario in uno spazio o una dimensione diversa in cui usano tecniche maledette garantite per raggiungere il loro obiettivo. All’interno di un’espansione del dominio, la forza e le abilità dell’incantatore aumentano esponenzialmente, consentendo loro di utilizzare comodamente tecniche in grado di raggiungere ogni fessura nel loro spazio auto-creato.

Leggi anche  DEMON SLAYER: Perché Kyojuro Rengoku ha deciso di essere la fiamma Hashira?

L’espansione del dominio è la più alta forma di potere che uno stregone jujutsu può ottenere, quindi è considerata una rarità tra gli stregoni jujutsu poiché solo una manciata di individui magistralmente abili può usarlo. Come risultato della natura dell’abilità, consuma molta energia maledetta, quindi solo pochi stregoni di jujutsu come Gojo Satoru e Yuta Okkotsu, con immensa energia maledica, possono usarla in successioni rapide. L’unico modo stabilito per annullare un attacco di espansione del dominio è l’utilizzo di un’espansione del dominio altrettanto o più potente per contrastarlo.

Qual è il santuario malevolo di Sukuna?

Fedele al suo nome, il santuario malevolo ricorda un edificio dall’aspetto malvagio che ospita un residente di Demon, Sukuna. L’espansione del dominio di Sukuna è apparsa per la prima volta nell’anime nell’episodio quattro, prendendo in giro sottilmente i fan su cosa aspettarsi dall’essere arrogante. Dopo che lo scontro di Itadori Yuuji con uno spirito maledetto di livello speciale, abbastanza potente da dare loro problemi, Sukuna assume la coscienza di Itadori e usa la sua espansione del dominio. Immediatamente, ha cantato la tecnica, la maledizione di livello speciale, il portatore delle dita, è stata immediatamente tagliata in una serie di pezzi verticali, che si sono bruciati pochi istanti dopo. Considerando il fatto che Sukuna ha guadagnato solo una semplice frazione del suo pieno potere, i fan degli anime possono giustamente dedurre che il santuario malevolo è una tecnica estremamente potente. Dopo che Sukuna ha consumato tutte le venti dita, possiamo solo indovinare quanto sarà potente questo essere “malevolo” (gioco di parole).

Leggi anche  Demon Slayer: Cose che potresti non sapere su Daki

Una caratteristica interessante del santuario malevolo è che differisce dalla solita “espansione del dominio” in termini di manifestazione. Mentre l’espansione del dominio predefinito trasferisce l’obiettivo in uno spazio diverso, il santuario malevolo di Sukuna si manifesta nella realtà; Viene nel regno fisico, trasudando un’aura minacciosa e imponente alle sue vittime. Secondo Gojo, durante la sua lotta con Jogo, gli attacchi creati da un utente di espansione del dominio colpiranno sicuramente i loro obiettivi a seguito della barriera spaziale limitata, salvo qualsiasi forma di fuga.

Sorprendentemente, la tecnica di Sukuna sfida la logica di espansione del dominio poiché il suo santuario malevolo gli consente ancora di attaccare obiettivi desiderati indipendentemente dalla mancanza di barriera, accertando l’invincibilità del personaggio. Inoltre, la tecnica può coprire un intervallo di circa 200 metri, come mostrato nell’arco di Shibuya. Di conseguenza, la fuga da questa espansione del dominio è impossibile se non con il teletrasporto, che probabilmente può essere contrastato da Sukuna. La tecnica balla è la forma perfetta della tecnica maledetta di base di Sukuna, Cleave & Smantele. Cleave consente a Sukuna di attaccare entità con energia maledetta mentre lo smantella colpisce oggetti insenzienti.

Nella prima stagione di jujutsu kaisen , i fan hanno sperimentato due personaggi contrastanti: Gojo Satoru e Ryomen Satoru, con attacchi strabilianti di energia maledetta. Entrambi i personaggi si riconoscono come forti e Sukuna ha giurato di sbarazzarsi di Gojo dopo aver trovato tutte e 20 le dita. Molto probabilmente, questa battaglia ampiamente attesa, se si verifica, potrebbe essere la migliore lotta della serie.