Home Notizie sul gioco La Top ha mai smesso di girare all’inizio?

La Top ha mai smesso di girare all’inizio?

0
La Top ha mai smesso di girare all’inizio?

Una domanda potrebbe ancora perseguitare i fan di Inception. La capote ha smesso di girare o no? Scoprilo qui.

Nel sogno appare un enorme treno e Saito finisce per essere colpito. Questo lo porta a essere mandato in un limbo, che potrebbe durare decenni di sogni. L’unica persona che c’è stata prima è Cobb. Nel frattempo, Eames finge di essere il padrino di Fischer mentre altri membri della squadra li interrogano, fingendo che stiano cercando di portare la combinazione nella cassaforte personale del padre di Fischer. Cobb e Ariadne discutono dell’accaduto e di come Mal sia una parte importante del subconscio di Cobb. Ariadne si rende conto che mentre vanno più a fondo nella mente di Fischer, stanno anche andando più in profondità in quella di Cobb. E che a loro potrebbe non piacere quello che Cobb ha nel suo subconscio. Cobb poi dice ad Ariadne che lui e Mal stavano lavorando insieme e sono rimasti bloccati in un sogno per 50 anni di sogno. Entrambi avevano dimenticato ciò che era reale, anche se questo influiva più su Mal che su Cobb. Quando finalmente si svegliarono, Mal pensò che stessero ancora sognando, poiché il mondo dei sogni era diventato la sua realtà.

Cominciò a credere che per svegliarsi, dovessero incontrare la loro morte nel sogno. E così, ha preso in mano la situazione. Ha fatto un piano nel periodo del loro anniversario. Quando Cobb è tornato nella loro stanza d’albergo, ha trovato la stanza in disordine e Mal era fuori, pronto a saltare. Voleva che lo facesse anche lui, ma lui rifiutò. Le ha detto di pensare ai loro figli, e lei ha detto che se salta senza di lui, li portano via comunque. Cobb è confuso e Mal gli dice che ha inviato una lettera al loro avvocato in cui dice che è spaventata perché ha minacciato di ucciderla. Mal crede di aver salvato Cobb dal senso di colpa di aver scelto di lasciare i loro figli e che sarebbero tornati a casa dai loro veri figli. Cobb la prega di fermarsi, ma lei non ascolta e alla fine salta. Cobb poi dice ad Ariadne che tre diversi psichiatri hanno dichiarato Mal sano di mente, rendendo difficile per lui convincere qualcuno della sua mancanza di controllo sulla realtà.

Leggi anche  Il video esilarante aggiunge Bully Maguire al trailer di Marvel's Spider-Man 2

Così Cobb inizia a correre, senza nemmeno prendersi il tempo di salutare i suoi figli. Nel frattempo, in un altro livello del sogno, Cobb dice a Fischer che sta sognando, fingendo di essere qualcuno di nome Mr. Charles, il capo della sicurezza. Questa è una mossa rischiosa poiché attira l’attenzione di Fischer sul fatto che nulla di ciò che sta vivendo è reale. Attira anche l’attenzione indesiderata sul sognatore, Arthur. Cobb, fingendo ancora di essere il signor Charles, convince Fischer che il suo padrino, che in realtà è la proiezione di Fischer di lui nel suo subconscio, sta mentendo e che era dietro il loro rapimento. Dice a Fischer di fare al suo padrino quello che stava per fare a lui, e con questo, Cobb e il resto della squadra vanno più a fondo nel subconscio di Fischer. Sfortunatamente, il loro piano va male quando la proiezione di Mal di Cobb si presenta e spara a Fischer. A quel punto sono condannati, ma Arianna ha un’idea.

Suggerisce di seguire Fischer nel limbo dei sogni, trovarlo e poi risalire dagli strati del sogno. Cobb e la squadra decidono di fare quello che dice e cercano di trovare Fischer. Cobb dice ad Ariadne che Mal avrà Fischer poiché lei vuole che si ricongiunga a lei nel limbo. Cobb e Ariadne trovano Mal e Fischer, ma Mal pugnala Cobb e Ariadne deve andarsene perché il calcio avviene mentre Cobb rimane per trovare Saito. Alla fine del film, viene rivelato che Cobb ha messo l’idea nella testa di Mal che il mondo non fosse reale, l’idea che ha portato alla sua morte. Cobb, a questo punto, afferma di sentirsi molto in colpa per averlo fatto. Dopo essersi svegliato sull’aereo, Cobb va a raggiungere i suoi figli, finalmente. Tutto sembra andare bene. Ma lo è?

Leggi anche  Yakuza 0: tutto quello che c'è da sapere sul club telefonico

La capote ha smesso di girare o no? Sembrerebbe che sia successo, che Cobb sia riuscito ed è riuscito a ricongiungersi al resto della sua famiglia. Eppure, potrebbe essere altrettanto facilmente un sogno. La funzione del top per Cobb è sapere se è davvero o meno. E svolge un ruolo simile per il pubblico. Guardando il top spin, gli spettatori possono capire se Cobb è riuscito o meno a uscire dal limbo dei sogni o se ha fallito. La vera risposta a questa domanda potrebbe essere qualcosa che solo Christopher Nolan, il regista e scrittore di Inception, conosce. Tuttavia, è possibile fare una buona ipotesi. Basandosi sul fatto che il problema di Cobb era il senso di colpa che provava per Mal e che alla fine sembrava averla superata, ciò suggerirebbe che la trottola avesse smesso di girare, e in effetti lo era davvero. Ci è riuscito.

Naturalmente, il finale è un po’ ambiguo, quindi altri spettatori di Inceptionpotrebbero pensare diversamente. Tuttavia, se gli spettatori seguono il viaggio di Cobb durante la storia, si tratta di affrontare il suo senso di colpa e il suo dolore. E alla fine, lo fa, il che rende molto probabile che si sia svegliato.