Home Elenchi Naruto: ogni bestia in coda, classificata dalla forza

Naruto: ogni bestia in coda, classificata dalla forza

0
Naruto: ogni bestia in coda, classificata dalla forza

Nel mondo di Naruto, le bestie in coda sono potenti creature che possiedono enormi quantità di chakra, l’energia primordiale che consente ai ninja di eseguire ogni sorta di jutsu. Queste bestie sono state create da Hagoromo Otsutsuki, il saggio di sei percorsi, quando ha diviso il chakra delle dieci code in nove parti.

Essendo fatti esclusivamente di chakra, le bestie in coda hanno riserve incredibilmente grandi di quell’energia, guadagnando così il titolo di “mostri di chakra”. Mentre tutte le bestie in coda in Naruto sono potenti, non tutte sono ugualmente forti. I loro poteri differiscono e alcuni hanno dimostrato una forza maggiore di altri.

; . Mentre sono generalmente tutti molto forti, solo una manciata di bestie a coda ha accesso a poteri speciali, come il Kekkei Genkai, che danno loro un piccolo vantaggio rispetto agli altri in battaglia. Questi poteri sono cruciali per determinare quali bestie sono le più potenti e distruttive. Con questo in mente, questo articolo è stato aggiornato per includere tutte le abilità aggiuntive che possiedono alcune bestie in coda.

Shukaku

La coda, nota anche come Shukaku, è una potente bestia da coda che Naruto gli spettatori hanno visto per la prima volta durante gli esami di Chunin. Shukaku sembra essere una bestia fatta di sabbia e ricorda un tanuki. In termini di chakra, possiede un’immensa riserva.

La sua specialità è la sua impenetrabile difesa e è un po ‘orgoglioso di questa qualità. Insieme a ciò, può anche attaccare usando la sabbia, come si vede durante la sua lotta contro Naruto Uzumaki. Inoltre, Shukaku ha anche il potere del rilascio di magneti Kekkei Genkai.

Kekkei Genkai di Shukaku

Proprio come alcuni shinobi di Sunagakure, Shukaku ha accesso a una potenza speciale chiamata Kekkei Genkai di Magnet Release. Crea questo potere combinando il rilascio di terra con il rilascio del vento. Il rilascio del magnete di Shukaku gli consente di controllare le forze magnetiche e usarle in combinazione con i suoi sigilli maledetti.

Questi poteri consentono a Shukaku di sigillare altri, come si vede durante la quarta grande guerra del Ninja in diverse occasioni. Quando Shukaku prestasse questo potere a Naruto Uzumaki, lo incorporava nel suo Rasengan e fu in grado di sigillare una delle ombre del limbo di Madara.

Matatabi

Matatabi, chiamato anche due code, è la seconda bestia a coda dopo Shukaku. È un felino e possiede quindi una grande flessibilità e velocità. Di tutte le bestie in coda, è del tutto possibile che Matatabi sia il più veloce.

Leggi anche  Migliori giochi di zombi, classificati

Matatabi è anche in grado di usare il rilascio di fuoco e garantisce anche questa capacità al suo jinchuriki.

Proprio come tutte le altre bestie da coda, ha un’incredibile quantità di chakra e può anche usare la palla da bestia coda per distruggere tutto ciò che circondava.

Isobu

Isobu, noto anche come tre code, è una potente bestia coda che una volta viveva a Kirigakure. Questa bestia possiede la speciale capacità di utilizzare il rilascio di acqua, il che significa che anche tutti i suoi jinchuriki ottengono questo potere. La scala in cui usa questo è molto diversa da un normale ninja poiché il suo jutsu ha dimostrato di essere abbastanza forte da distruggere le scogliere con facilità.

Inoltre, Isobu possiede anche grandi capacità difensive, come ci si aspetta da una tartaruga come se stessa. Nell’anime, ha anche una certa esperienza nel ninjutsu spazio-tempo, rendendolo estremamente versatile come una bestia a coda.

Figlio Goku

Son Goku, le quattro code, è una bestia da coda eccezionalmente potente. Son Goku è una scimmia e crede che sia molto più intelligente degli umani, qualcosa che è stato supportato dalla sua conoscenza delle capacità di Rinnegan.

Possiede enorme forza e, soprattutto, ha il potere di usare il rilascio di lava Kekkei Genkai. Usando il suo potere, il suo Jinchuriki Roshi ha ottenuto il titolo di “Roshi of the Lava Release”. Il figlio Goku possiede il più forte Kekkei Genkai di tutte le bestie in coda, rendendolo abbastanza speciale.

Kekkei Genkai di Son Goku

La bestia a quattro code, il figlio Goku è una bestia incredibilmente potente con il potere del rilascio di lava Kekkei Genkai. Crea questo potere combinando il rilascio di terra con il rilascio di fuoco. L’abilità di Son Goku con il rilascio di lava è immensa e concede ai suoi Jinchuriki la capacità di usare una modalità Chakra di rilascio di lava.

Come suggerisce il nome, questo è abbastanza simile alla quarta modalità Chakra di rilascio di fulmini di Raikage, solo invece di un mantello da fulmine, l’utente ottiene un mantello di lava. Inoltre, il figlio Goku ha fornito a Naruto Uzumaki un chakra di rilascio di lava durante la quarta grande guerra ninja che ha incorporato nel suo Rasenshuriken.

Leggi anche  Gundam: 10 migliori serie anime per cominciare

Kokuo

Conosciuto anche come cinque code, Kokuo era una volta in possesso di Iwagakure. Kokuo è piuttosto abile in combattimento, come si vede quando ha combattuto contro Gyuki, la bestia a otto code.

Kokou ha anche il potere del rilascio di ebollizione Kekkei Genkai, rendendolo estremamente pericoloso in battaglia. Questa abilità aumenta a breve i suoi poteri ai limiti altissimi, come si vede quando Naruto Uzumaki la usava contro Kaguya Otsutsuki e guadagnò un potere immenso.

Kekkei Genkai di Kokuo

The Five Tails, Kokuo, ha anche accesso a un potente Kekkei Genkai, chiamato Bolled Release. Kokuo lo crea combinando il rilascio di fuoco con il rilascio d’acqua, dando origine a questo incredibile potere. Di tutto il Kekkei Genkai, questo sembra essere tra i più utili, come si vede quando Naruto Uzumaki ha impiegato il rilascio di ebollizione contro Kaguya Otsutsuki per ottenere una spinta temporanea e liberarsi dal suo jutsu di rilascio di ghiaccio.

Il rilascio di ebollizione può anche essere utilizzato per alimentare le tecniche già esistenti usando il vapore come fonte di propulsione. Senza dubbio, il rilascio di ebollizione di Kokuo è un’abilità utile ed è sicuramente uno dei più forti Kekkei Genkai.

Saiken

Le sei code, conosciute anche come Saiken, erano una volta all’interno di Utakata di Kirigakure. Questa bestia a coda è eccezionalmente abile nell’arte del rilascio di acqua, proprio come Isobu. Tuttavia, ciò che lo rende speciale è la sua capacità di usare fluidi corrosivi in ​​battaglia.

Aiken è estremamente pericoloso da affrontare in battaglia, anche se non è aggressivo per natura. Un solo tocco del suo fluido corrosivo o del gas può rivelarsi fatale, motivo per cui si colloca tra le bestie della coda più forti .

Chomei

Le sette code, Chomei, sono una bestia speciale in coda in quanto è l’unica capace di volo. Questa bestia coda una volta viveva a Takigakure all’interno di Fu, il suo Jinchuriki. Avendo sette code, Chomei è piuttosto potente in combattimento.

Chomei sembra possedere poteri accecanti usando le sue ali, come si vede nella lotta contro Kurama e Gyuki. Inoltre, utilizza anche altri poteri simili agli insetti, come il morso. Purtroppo, la maggior parte delle sue abilità rimane inesplorate fino ad oggi.

Gyuki

Le otto code, conosciute anche come Gyuki, sono facilmente una delle bestie della coda più forti nell’universo Naruto . Gyuki vive all’interno dell’ape killer e i due condividono un grande legame tra loro.

Leggi anche  Migliori auto per la personalizzazione in GTA online

Gyuki possiede una grande forza fisica, come si vede in Naruto Shippuden. È stato in grado di abbattere più bestie a coda contemporaneamente. Sebbene Gyuki abbia il potere della creazione di inchiostro, raramente la usa in battaglia, perché il suo utilizzo non è necessario. Può anche creare una potente palla da bestia a coda che possa cancellare le montagne con facilità

Kurama

Di tutte le nove bestie, Kurama era di gran lunga la più forte. Durante la quarta grande guerra di Ninja, solo metà del potere di Kurama era sufficiente per sopraffare cinque bestie a coda contemporaneamente, il che dimostra quanto fosse veramente forte.

Kurama credeva anche che fossero le bestie più forti a causa della maggior parte delle code. La sua piena potenza ha permesso a Naruto Uzumaki di competere con artisti del calibro di Toneri Otsutsuki in battaglia ed emergere vittorioso – non è una piccola impresa.

Dieci code

Senza dubbio, le dieci code sono le più forti di tutte le bestie in coda. Durante la quarta grande guerra di Ninja, finalmente tornò in vita e si scatenò attraverso il campo di battaglia. Le dieci code sono più forti di tutte le bestie da nove messe insieme e i suoi poteri non possono essere paragonati a loro.

Dieci code possono ingoiare gli oceani, distruggere le montagne ed è noto per essere abbastanza forte da distruggere un intero pianeta. C’è solo un avvertimento: non può usare la sua vera forza a meno che non sia sigillata all’interno di qualcuno. Probabilmente è per il meglio, altrimenti rappresenterebbe una minaccia troppo grande da comprendere.

Kekkei Genkai di dieci code

Le dieci code sono le bestie coate più potenti , e quindi ha un Kekkei Genkai molto sopraffatto anche nel rilascio di legno. Combinando il rilascio di acqua e il rilascio della Terra, le dieci code sono in grado di dare origine a questo incredibile potere. Nella quarta grande guerra di Ninja, le dieci code hanno fatto un uso incredibile del rilascio di legno Kekkei Genkai e ha massacrato innumerevoli shinobi in pochi secondi.

I jinchuriki delle dieci code di solito possono controllare il rilascio di legno attraverso la loro connessione con esso, come si vede quando Obito Uchiha e Madara usavano jutsu diversi durante il loro tempo come Jinchuriki di dieci code.